Classx

Regia e coreografia: Stefania Curtoni

Musiche: J.S. Bach, M.Rave, S. Cammariere, L. Einaudi, M. Richter

Pianista: Michele Girardi

Tra incanto e realtà, tra sogno e rigore formale.

Un percorso creativo capace di toccarci nel profondo del cuore, scatenando emozioni intense. La purezza della melodia, la nitidezza del contrappunto, l’armonia quasi pittorica del gesto esecutivo danno vita ad un’esperienza di bellezza assoluta, in cui nulla ci può lasciare indifferenti e tutto può concorrere a costruire - fosse anche solo per qualche istante - uno stato interiore di meraviglia e serenità.

Un’esperienza sonora intensa e fortemente catartica che dà il via ad un’azione incantatoria e ad un’ipnotica fascinazione, scandite dall’impatto ritmico e timbrico degli strumenti.

Corpi prima inerti prendono vita sotto veli purpurei, mossi dal vento con prorompente vitalità, in un immenso crescendo di emozioni.

Il “disegno” dei corpi, la chiarezza, la limpidezza e l’intensità dei gesti ci restituiscono tutte le “voci” dell’architettura musicale. La sua connessione con i danzatori è evidente nel suo trascinare verso il movimento: dal pianissimo iniziale fino al maestoso finale.

Lasciatevi incantare ed assorbire da queste cadenze tranquille e potenti, dando libero spazio ai vostri sentimenti più puri.